Problemi di sovrappeso? Corriamo ai ripari

Problemi di sovrappeso? Corriamo ai ripari


  • 29 Maggio

Secondo alcune ricerche più del 30% della popolazione italiana è in sovrappeso e, spesso, tale condizione è determinata da errori o eccessi a tavola e da scarsa attività fisica.

Il trattamento da intraprendere per porre rimedio dipende ovviamente dalla causa e dalla gravità della condizione, nonché dall’eventuale presenza di complicanze, e sicuramente non può prescindere dall’adozione di un sano stile di vita, basato su un’alimentazione sana e la pratica costante di attività fisica.

Le cattive abitudini

L'Italia, negli anni, ha perso le buone abitudini alimentari che hanno fatto della nostra cucina un vanto mondiale. È incrementato il consumo di cibo spazzatura, bevande zuccherate e alimenti già pronti.

Il mercato del cibo spazzatura, contribuisce a dimenticare la tradizione e provoca danni considerevoli per la salute e il peso forma, l’obesità è ormai annoverata tra i fenomeni epidemici che affliggono il nostro paese, in quanto circa il 30% della popolazione soffre di obesità o sovrappeso.

Come rimediare

Nel caso in cui il sovrappeso non ha causato alterazioni metaboliche, non dovrebbe essere necessario eliminare particolari alimenti dalla propria dieta, ma dovrebbe bastare il seguire le regole di sana e corretta alimentazione, ponendo attenzione alla quantità dei cibi e adottando strategie per evitarne gli eccessi.

I nostri consigli:

  • Si può cominciare pianificando i pasti, stabilendo intervalli non troppo lunghi tra l’uno e l’altro; è importante non saltarne nessuno e dare la giusta importanza agli spuntini.
  • Non acquistare cibi spazzatura e tenere pronte in frigo porzioni di verdura già pulita per soddisfare gli attacchi fame.
  • Mangiare lentamente e soprattutto masticare con calma.
  • Rivolgersi ad un medico nutrizionista o a un dietologo piuttosto che affidarsi alle diete che vanno di moda online.
  • Idratarsi: bere almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno.
  • Non dimenticare di effettuare ogni giorno almeno 30 minuti di attività motoria, aerobica, che aiuti a consumare quindi il grasso in eccesso e ne prevenga la formazione: una passeggiata a passo sostenuto andrà più che bene.

Se hai domande e vuoi approfondire l’argomento, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti è sempre pronto a rispondere alle tue esigenze.

Lascia un commento